Valencia vista da un bambino: programmi, itinerari e molto altro

Valencia vista da un bambino: programmi, itinerari e molto altro

Share Button

Spesso pensare all’organizzazione di un viaggio in famiglia può diventare molto stressante, soprattutto in inverno: dove andare? Cosa fare? I nostri figli si annoieranno? Ci saranno attività per loro nella nostra destinazione? Interrogativi che possono finire per spaventarci se non scegliamo la meta perfetta.

Una meta turistica per famiglie è Valencia, una città con molti programmi per far divertire al massimo i più piccoli. Se viaggi in famiglia e hai deciso di trascorrere alcuni giorni in un hotel a Valencia di Petit Palace annota qualche idea che potrà rendere felici i tuoi figli.

Che te ne pare di una prima escursione in bus? La capitale del fiume Turia è una città facile da scoprire e perfetta da visitare a piedi o tramite il trasporto pubblico. Dato che camminare comporta una stanchezza maggiore, puoi optare per prendere un bus turistico e vedere la città da una prospettiva più alta. Non sappiamo precisamente il motivo, ma l’abbinamento “autobus” e “bambini” è sempre un successo assicurato. Fai una prova e ce lo racconterai.

Un’altra tappa del tuo itinerario a Valencia è la visita al popolare Parque Gulliver, un parco situato presso dei giardini, i Jardines del Turia. Anche se da terra non si può apprezzare la figura completa, è possibile ammirare un gigantesco Gulliver disteso che ci offre scivoli, rampe, ponti e castelli su grande scala. Una delizia per i piccoli e un luogo ideale per i papà stanchi, perché possono sedersi un po’ (ci sono poche panchine, se ne trovi una libera approfittane).

Per i piccoli che hanno ereditato l’interesse culturale dei viaggi dai loro genitori, il Museo de las Ciencias Naturales di Valencia (Museo delle Scienze Naturali) è più che una tappa obbligatoria. Parliamo di un luogo che possiede repliche quasi esatte di dinosauri, mammut e tanti altri animali del passato e del presente, situato nei Jardines del Real (Giardini reali). Il suo accesso, inoltre, è semplice da quasi tutti i punti della città.

Il Bioparc è la nostra ultima raccomandazione, così come un’altra tappa negli ambienti naturali. In piena Avenida de Pío Baroja, questo enorme parco zoologico ospita un’infinità di specie africane alloggiate in spazi che rispettano, quasi interamente, le caratteristiche naturali di ciascuna regione (per far divertire i bambini e non far soffrire gli animali). Con oltre 4.000 animali e più di 250 specie, la visita al parco non può mancare nel vostro itinerario turistico.

Share Button
comentarios