La Siviglia del Sánchez Pizjuán: a passeggio per il Barrio de Nervión

La Siviglia del Sánchez Pizjuán: a passeggio per il Barrio de Nervión

Share Button

Anche se lo neghiamo, la maggior parte di noi, durante i giorni di vacanza, si limita a visitare i centri storici delle città, vuoi per mancanza di tempo o per ignoranza o perché ci lasciamo guidare, a volte troppo, dalle raccomandazioni delle guide turistiche. Inutile dire che una città è molto più che un centro storico, quindi nel nostro nuovo articolo abbiamo deciso di uscire dalla zona comfort visitando uno dei quartieri più autentici di Siviglia, il Barrio de Nervión.

Se hai deciso di fare una fuga nel weekend in un hotel a Siviglia di Petit Palace non perderti la visita di questa zona della città. Questo quartiere, essendo il più lontano dal centro storico (se ci vai camminando non ti ci vorranno più di 40 minuti), conserva tutta l’essenza sivigliana in tutti i sensi: tradizione, accento, gastronomia ecc.

Il Barrio de Nervión è un luogo di contrasti in cui le vie (tipiche di paese) si alternano ai grandissimi viali pieni di centri commerciali di riferimento e di grandi aziende di moda (tutte quelle che riesci a immaginare e molte altre). Un luogo ricco di tipiche case sivigliane con balconi adornati con gerani e in cui i “afilaores” (arrotini) fanno ancora uso del tradizionale chiflo (fischio di richiamo) per richiamare l’attenzione dei loro clienti. Un quartiere semplicemente affascinante che merita di essere visitato.

Oltre a questa possibilità di poter captare tutto il bello del carattere sivigliano, il Barrio de Nervión ha luoghi che non puoi perderti, come l’Estadio Ramón Sánchez Pizjuán, o in altre parole: il campo da calcio del Siviglia (il rivale diretto del Betis, l’altra squadra della città). Anche se al suo interno non c’è nulla di interessante che lo distingue rispetto agli altri stadi, è certo che l’esterno è impressionante, grazie al mosaico di grandi dimensioni che ricopre l’entrata principale.

Un altro posto che offre quel fascino e quella personalità extra al Barrio de Nervión è la fabbrica della birra Cerveza Cruzcampo. Una sede che puoi visitare (perché è in disuso), datata 1904.

 

Infine, per voi che siete amanti degli edifici antichi e della cultura della Spagna, vi raccomandiamo la visita alla Iglesia de la Concepción Inmaculada (Chiesa dell’Immacolata Concezione). Un’opera ecclesiastica costruita nel 1925 e che fu costruita nell’ambito della Exposición Iberoamericana che Siviglia ha celebrato nel 1929.

Share Button
comentarios