Kitesurf a Valencia: un piano perfetto per inaugurare la primavera

Kitesurf a Valencia: un piano perfetto per inaugurare la primavera

Share Button

L’arrivo della primavera è sempre un immenso piacere e un motivo valido per festeggiarla con una vacanza rilassante. Una stagione nota per le sue temperature miti e perfetta per tornare a praticare sport acquatici ai quali siamo costretti a rinunciare durante i mesi invernali più freddi.

Grazie alla sua posizione geografica e alle caratteristiche delle sue spiagge (ampie, aperte e di facile accesso), la costa di Valencia è ideale per godersi alcuni giorni liberi praticando sport davvero appassionanti come il kitesurf. Un piano perfetto che puoi mettere in pratica se hai deciso di regalarti un viaggio last minute a Valencia e hai scelto un hotel come il Petit Palace Bristol per rilassarti come meriti.

Valencia ha molti chilometri di spiagge e alcune, come quella di Playa La Devesa, sono perfette per praticare uno sport molto divertente come il kitesurf. Situata nel cuore del Parque Natural de La Albufera, questa spiaggia è la preferita dagli amanti di questa disciplina acquatica. Oltre a offrire la massima prestazione che i rider cercano, il posto vanta un ambiente naturale unico e meraviglioso.

Un altro luogo ideale è la famosa Playa de Cullera, una località molto più gettonata in estate, perfetta per gli sport acquatici. Se è la prima volta che ti avvicini al kitesurf, non esitare a scegliere uno dei suoi molti centri specializzati a Valencia per vivere questa fantastica esperienza sempre con l’attrezzatura adeguata.

La nostra raccomandazione? Regalati un’alba di fronte al mare per goderti i primi nodi che la brezza mattutina dona ai più mattinieri. Ti possiamo garantire che lo rifarai.

Chiudiamo il nostro itinerario di kitesurf per Valencia visitando la Malvarrosa, una spiaggia che rappresenta il punto d’incontro per le figure più rappresentative di questo sport. Oltre a vivere da vicino la febbre del kitesurf, in questa spiaggia valenziana avrai molte possibilità di poter apprendere e mettere in pratica le tecniche base di questa disciplina.

Come concludere una giornata all’insegna del kitesurf? Non c’è niente di meglio che godersi una horchata (orzata) ben fredda o una birra alla spina in qualche chiosco in spiaggia. Un’esperienza unica per un perfetto weekend di relax.

Share Button
comentarios